Ossa – Stand By Me My Dear – [Recensione]

Ossa Stand By Me My Dear


Arriva Ossa – Stand By Me My Dear, il nuovo manga sulla scia di “So Cosa Hai Fatto” e “Pretty Little Liars”

Ossa – Stand By Me My Dear: 5 ragazzi, un segreto, delle ossa misteriose. Shintaro e compagni sono studenti delle scuole superiori che ogni anno si ritrovano per rinnovare una promessa: mantenere il segreto sullo scheletro che hanno nascosto nel bosco. Ma qualcuno sembra averli scoperti e ora li tiene in pugno. Cosa saranno disposti a fare per evitare che la verità venga a galla? 
Come molte altre opere simili, la lettura mescola teen drama, suspense e mistero, condito con una dose di splatter a livelli contenuti. Per gli amanti del genere è sicuramente un must-read, che farà ritrovare le atmosfere di famosi film e serie TV, trasposti nell’ambientazione orientale caratteristica del manga. I personaggi sono ben caratterizzati e diversi tra loro, rispondendo ognuno ad un tipico stereotipo di adolescente: la bella, il bullo, il senpai di successo, la brava ragazza, l’outsider. I disegni sono molto puliti, le figure e le azioni sono facilmente individuabili tra i bianchi e i neri, anche in tavole più scure e ombrose. Una caratteristica che apprezziamo molto, che non blocca la lettura nel cercare di interpretare la vignetta tra retini e chine confuse. Il tempo di lettura è abbastanza rapido, i dialoghi sono funzionali ma non prolissi, accompagnando perfettamente le atmosfere misteriose che lo fanno divorare tutto d’un fiato, curiosi di scoprire nuovi dettagli. 
Se pur già vista, la storia è davvero piacevole e accontenterà a pieno i fan del teen-mistery americano, soddisfacendo le aspettative. 
Voto: 💬💬💬/5

Articolo creato 65

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto