Grand Hotel Abisso – [Recensione]

Grand Hotel Abisso

Grand Hotel Abisso, una satira 2.0

Grand Hotel Abisso vi sorprenderà.
Un mondo non troppo distopico, in un futuro non troppo lontano. La società è governata dalle grandi aziende e dai media, le fake news abbondano e il neoliberismo è diventata la religione di stato.

Una violenza mediatica che sfocia in violenza fisica, in una ribellione aggressiva, dove le forze dell’ordine ricorrono alla violenza estrema contro attentati e sommosse. Una satira politica viscerale, che estremizza problematiche attuali, mostrando una società che affronta la crisi attraverso i social media, vittima del consumismo e del capitalismo.

Le vicende della storia mostrano una carrellata delle ripercussioni della sommossa attraverso i diversi punti di vista dei personaggi: nessun vero protagonista, tutti gli uomini sono pedine in un campo di battaglia, che partecipano, lottano, o si isolano e rimangono indifferenti, abituati ai tempi moderni, accusando passivamente i colpi, in attesa della fine o del prossimo capro espiatorio. 

Una denuncia all’età moderna, con tavole da togliere il fiato. Il formato orizzontale della graphic novel da spazio a grandi scenari, che si aprono tra le pagine, facendovi immergere il lettore. Ma non tutto è disegnato, ci sono i fac-simile delle pagine social, le opere d’arte e foto reali, censurate, che vanno ad amalgamarsi perfettamente alle matite e ai colori.

Graficamente il livello è davvero molto alto, la struttura dei baloons e dei frame è atipica e anarchica, proprio come i ribelli mostrati nella vicenda. I dialoghi presenti lasciano ampio spazio alle didascalie, che rappresentano la miriade di informazioni e di dati ai quali tutti i giorni siamo sottoposti. Una lettura fuori dalle righe, che suscita meraviglia negli occhi e consenso nei testi. 
Un’opera coraggiosa da leggere e analizzare, che offre molteplici spunti di riflessione e interpretazione.
Voto: 💬💬💬💬 su 5

Clicca qui per acquistarlo!

Articolo creato 60

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto